SICUREZZA, SALUTE E IGIENE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Linee vita e sistemi anticaduta:
progettazione ed installazione

ESSE ZETA PROGETTO SICUREZZA si avvale di un'esperienza pluriennale nella produzione diretta, progettazione, posa, certificazione di sistemi anti caduta dall’alto linea vita conformi alla Norma UNI EN 795 : 2002.


I lavori in quota possono esporre i lavoratori a rischi molto elevati per la loro salute e sicurezza, in particolare a rischi di caduta dall'alto e ad altri gravi infortuni sul lavoro, che rappresentano una percentuale elevata del numero di infortuni, soprattutto per quanto riguarda quelli mortali.

Ogni responsabile di un immobile (amministratore condominiale o proprietario) o il datore di lavoro, dirigenti e preposti possono essere coinvolti in azioni penali e civili qualora emergano violazioni nella messa in sicurezza dal rischio di caduta dall’alto (la norma considera caduta dall’alto quando si superano i 2 metri di altezza al piede) con sistemi fissi e certificati.

Il D.lgs 81 art.111 obbliga la messa in sicurezza del luogo di lavoro in quota con utilizzo di mezzi fissi anticaduta.

Il Decreto del Presidente della Giunta Regionale Toscana n. 62/R del 23 novembre 2005 definisce istruzioni tecniche sulle misure preventive e protettive da adottare nella progettazione e realizzazione di interventi edilizi riferiti a nuove costruzioni o ad edifici esistenti al fine di garantire, nei successivi lavori di manutenzione sulla copertura, l'accesso, il transito e l'esecuzione dei lavori in condizioni di sicurezza.

Si applica agli interventi riguardanti le coperture sia di edifici di nuova costruzione che di edifici esistenti,di qualsiasi tipologia e destinazione d'uso.
Si può proteggere la copertura con sistemi di ancoraggio anticaduta permanenti opportunamente progettati ed eseguiti secondo la Norma UNI EN 795 – la LINEA VITA

 

 

Il sistema anticaduta o linea vita deve:

  • ottimizzare la sicurezza per i lavori sulla copertura;
  • essere idoneo alla struttura del tetto;
  • ridurre al minimo eventuali sollecitazioni sull'operatorein caso di caduta;
  • essere certificato secondo la Norma UNI EN 795;
  • essere completo di manuale e istruzioni per il montaggio, compresi i dati tecnici per la verifica della struttura per una corretta progettazione;
  • essere correttamente ispezionato e manutenzionato (con cadenze definite dal produttore nel manuale di uso e manutenzione).
ESSE - ZETA PROGETTO SICUREZZA | 13, Via Druso - Albate - 22100 Como (CO) - Italia | P.I. 02887770135 | Tel. +39 031 506689 | Fax. +39 031 506689 | info@essezeta.biz | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite